Giovedì 24 Novembre

Mattina:

Iscrizione e registrazione dei partecipanti 9.00 - 9:30

Workshops e tutorials (sessioni parallele)

9.30 - 11.25: QGIS (P. Cavallini) - Laboratorio A [16 posti]

9.30 - 11.25: GRASS (M. Di Leo, L. Delucchi) - Laboratorio B [15 posti]

presentazione

esercitazione

9:30 - 10:25: Orfeo Toolbox (F. Lovergine) - Aula

10:25 - 11:25: Spatial SQL (A. Furieri) - Aula

11:25 - 11.35 coffee break

11.35 - 13.30: gvSIG (A. Falciano) - Laboratorio A [16 posti]

presentazione

11.35 - 13.30: R (G. Calamita) - Laboratorio B [15 posti]

11:35 - 13:30: GeoExt e demo live web-gis (Casagrande, Marchesini, Furieri) - Aula

Database

Servizi OGC

Webgis

13:30 - 14.30 pausa pranzo

Sessione tematica Open Data Geografici  (sessione plenaria - aula magna)

14.30 - 16.25

  Datasets CC Regione Piemonte: S. Reale

  Datasets CC Regione Emilia Romagna

  Datasets geografici delle Regioni Italiane; stato dell'arte: G. Biallo

presentazione

  Licenze ed aspetti giudirici: M. Ciurcina

  Documento Gfoss Open Data geografici di Bologna: A. Furieri
  16:25 - 16.35 coffee break

 Saluti - relazioni ad invito  (sessione plenaria - aula magna)

16.35 - 18.30

Saluti delle Autorita'

  prof. G. Volpe, rettore dell'Università di Foggia

  prof. G. Cipriani, preside della Facoltà di Lettere e Filosofia

  prof. S. Russo, direttore del Dipartimento di Scienze Umane

La legge regionale pugliese sul sw libero

  N. Fratoianni, assessore politiche giovanili, Regione Puglia

Applicazione della legge in ambito SIT ed Open Data geografici e territoriali

  A. Barbanente, assessore qualità del territorio, Regione Puglia

  ing. T. Caroppo, resp.le SIT Innova Puglia

Dibattito/confronto sulla legge pugliese con le ass.ni del sw libero  

  coordina: M. Ciurcina

21.00 cena sociale
 

Venerdì 25 Novembre

Iscrizione e registrazione dei partecipanti 9.00 - 9:30

Workshops e tutorials (sessioni parallele)

9.30 - 11.25: GeoServer (A. Fabiani) - Laboratorio A [16 posti]

9.30 - 11.25: Sessione tematica:  (aula magna)

VGI "Volunteered Geographic Information"

  Citizens as sensors: il VGI secondo Goodchild:  S. Rebeschini

presentazione

  La mappa dei decibel: R. Camporese

presentazione

  Ushahidi/Crowdmap: P. Blu Giandonato

presentazione

  BMP (BuioMetria Partecipativa): L. Delucchi

  OSM (OpenStreetMap): F. De Virgilio

presentazione

11.25 - 11.35 coffee break

Sessione generale (aula magna)

11.35 - 13.30 presentazioni

Casi di studio: coordina L. Delucchi

A. Antonello - S. Franceschi: Strumenti open source per la gestione delle reti urbane

presentazione

G. Nolè (ed altri): Analisi di rete e spaziali per la filiera agroalimentare del Metapontino (Progretto ITALMED)

abstract

R.Angeletti (ed altri): il plugin VTerrain per QGIS su Linux - alcuni casi d'uso

poster

Strumenti evoluti per il web-gis: coordina G. De Felice

P. Viskanic (ed altri): FreeGIS - dati e strumenti georafici liberi

presentazione

A. Fabiani (ed altri): GeoServer, il server open source per la gestione interoperabile dei dati geospaziali

 13.30 - 14.30 pausa pranzo

 14.30 - 17.30 presentazioni

Esperienze degli Enti Locali: coordina I. Marchesini

I. Tabarrani - W. Lorenzetti: Crowdsourcing open source: l'atlante delle segnalazioni paesaggistiche della Provincia di Lucca

presentazione

M. De Santis - V. La Ghezza: realizzazione di un'applicazione web-gis a supporto della definizione delle tipologie di recupero di siti estrattivi dismessi

presentazione

M. Tres - A. Fadini (ed altri):  Pubblicazione e sperimentazione partecipativa relativa al Paesaggio Rurale dell'Alta Marca Trevigiana  

abstract

presentazione

A. Demaio: il caso del comune di Monte Sant'Angelo; cinque anni di esperienza on-the-field

abstract

Infrastutture complesse ed eterogenee: coordina P. Cavallini

J. Stutte - J. Fitzke: deegree - building blocks for INSPIRE SDIs

presentazione

C. Abbattista: il software libero in progetti complessi

presentazione

dalle 17.00:  tavolo segreteria, consegna attestati di partecipazione e frequenza.

Late night: Open jam session (per i partecipanti al Mapping Party)

portatevi il vostro strumento preferito e date spazio alla vostra fantasia musicale

Sabato 26 Novembre

Mapping Party lungo le strade di Foggia

Un mapping party è un evento, legato al progetto OpenStreetMap, in cui mappatori più o meno esperti si incontrano con chiunque voglia partecipare, per diffondere lo spirito di condivisione della mappa ed ottenere una conoscenza condivisa ed ampia del territorio in cui si vive o che si sta visitando.

Per maggiori informazioni visita questa pagina; per consentirci di organizzare al meglio l'evento vi preghiamo di aggiungere il vostro nominativo a questa lista informale

I cookie ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie.Maggiori Informazioni